Castel Guelfo. I carabinieri hanno avviato le indagini per risalire agli autori di un furto aggravato commesso la notte del 15 febbraio ai danni dello sportello bancomat della Banca di Imola, filiale di Poggio Piccolo, situata in via San Carlo.

Da una prima ricostruzione dei fatti, eseguita con l’ausilio dei Carabinieri della Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale di Bologna, intervenuti per i necessari accertamenti e rilievi sullo stato dei luoghi e delle cose, i malviventi si sarebbero impossessati del denaro contenuto nel dispositivo che è stato squarciato da un’esplosione provocata da un ordigno artigianale.