Gentile direttore,
volevo lodare un’iniziativa pubblica che spero vada a buon fine. Di recente l’istituto Marconi ha “distribuito” ai genitori degli alunni delle scuole elementari un questionario teso a verificare l’interesse degli stessi a veder variato l’orario scolastico.

In un’ottica di ottimizzazione della vita scolastica l’istituto chiede ai genitori di esprimere un parere anche sulla gestione del pre e dopo scuola, da parte di un’associazione esterna, da svolgere internamente all’istituto scolastico, come già avviene normalmente in molte scuole di Stato del territorio, da decenni nel capoluoghi di provincia e nelle aree piu’evolute del paese.

Usufruire di un servizio all’interno dell’istituto scolastico consentirebbe, oltre che un risparmio per i genitori, una loro maggiore tranquillità, visto che la giornata scolastica dei propri figli verrebbe svolta all’interno della medesima struttura pubblica.

Ancora oggi infatti alcuni bambini vengono affidati dai genitori a strutture esterne, in genere parrocchiali, nel caso delle Marconi alla vicina parrocchia del Carmine.

Auspico che l’istituto, il 15 febbraio, data di scadenza per la compilazione del questionario, prenda tale direzione anche se con una risicata maggioranza di favorevoli. Come si suol dire meglio tardi che mai.

(Roberto Vuilleumier – Delegato Uaar Imola)