L’Intech Virtus Imola esce con le ossa rotte dalla 6° giornata di ritorno: i gialloneri non sfruttano, infatti, diversi risultati utili dagli altri campi scivolando malamente 72-82 al PalaRuggi contro un Molinella molto agguerrito ed in evidente stato di grazia, rispetto al girone di andata.

Brutta sconfitta per la Virtus (Photo Intech Virtus Imola)

Sotto praticamente per i primi 3 quarti, l’Intech reagisce a cavallo del 30’ di gioco, trovando anche il vantaggio a pochi minuti dalla fine. Ma una pessima gestione degli ultimi palloni compromette il risultato per i padroni di casa che son costretti a cedere i 2 punti agli avversari. Peccato per i troppi errori durante il match, ma la Virtus ha anche mostrato lampi importanti, con cui ha recuperato un distacco addirittura di 19 punti.

Le statistiche premiano Molinella che realizza 9 triple, contro le 5 dei locali e il 53% da 2 punti contro il 47% degli avversari. A livello di classifica, poco cambia, se non con la risalita preoccupante proprio di Molinella ed Anzola verso il gruppo già molto folto e compresso che balla per entrare nei playoff. Nota positiva le tante presenze sugli spalti, anche nella sezione ospiti, finalmente numerosa.

Il tabellino
Serie C Gold – 6ª giornata di ritorno
INTECH BASKT GIALLONERO-MOLINELLA 72-82 (Parziali: 16-21 / 30-46 / 52-57)
Intech: Colombo, Marcone, Dalpozzo 5, Agatensi 10, Errera 12, Planinic 5, Orlando 5, Savino ne, Piani Gentile ne, Biandolino, Barattini 11, Begic 24. All: Regazzi

Molinella: Guazzaloca ne, Ranzolin 7, Brandani 11, Zuccheri, Frignani 8, Gianninoni 11, Bonanni 17, Manojlovic 2, Tedeschi 10, Lanzi 8, Caloia, Gu.Giuliani 8. All: Ga.Giuliani

Arbitri: Gennari e Scandellari