Imola. Domenica 23 febbraio, a partire dalle 14,30, torna l’appuntamento movimentato, vivace e colorato con il Carnevale di Imola e la grande Sfilata dei Fantaveicoli, conosciuta in tutta Italia per la sua originalità e particolarità. I Fantaveicoli sono infatti i protagonisti assoluti di questo evento e sono rigorosamente ecologici, non inquinanti, costruiti il più possibile con materiali naturali o riciclati.

La grande sfilata e gli ospiti – La sfilata dell’edizione 2020 del Carnevale imolese, in programma domenica 23 febbraio con partenza dall’autodromo “Enzo e Dino Ferrari” alle 14,30, si preannuncia come sempre ricca di sorprese e novità. Gli iscritti al concorso dei Fantaveicoli e dei Gruppi Mascherati sono 27. Fra questi da segnalare 15 iscritti alla categoria ‘Fantaveicoli’; 5 in quella “Maxi fantaveicoli”; 5 in quella ‘Gruppi mascherati” e 2 Fantaveicoli nella categoria “Scuole”. I soggetti scelti sono i più disparati, dagli esiti sempre divertenti ed imprevedibili. Oltre a tutti i gruppi in concorso, come sempre alla grande sfilata parteciperanno anche marching-band e gruppi di ballo in un insieme creativo e divertente che regalerà al pubblico una festa frizzante e coinvolgente, come si addice in questa festa di tradizione. L’animazione e la presentazione della giornata sarà a cura di Radio Bruno. Oltre a tutti i gruppi in concorso, come sempre alla grande sfilata partecipano anche gruppi musicali che contribuiscono a rendere la giornata ancora più divertente e piacevole.

In apertura della parata c’è come ogni anno la Banda Musicale Città di Imola, seguita dai seguenti ospiti: la Bologna Bridge Band  (funky): una street band che prende ispirazione dalle brass band di New Orleans. Con un mix di generi che spazia dal jazz al funk/hip-hop il coinvolgimento è assicurato; la Corretto Samba (samba): un gruppo musicale di oltre 30 elementi che da anni si dedica allo studio delle percussioni afro-brasiliane. La loro energica e travolgente sonorità brasiliana crea l’atmosfera tipica del carnevale di Rio; la Pneumatica Emiliano Romagnola Band (folk emiliano-romagnolo): una libera scorribanda tra strumenti, canti e balli della tradizione musicale dell’Emilia e della Romagna. In formazione street offrono una sintesi di esperienze e di passione, itinerante e divertente; il Bloko  Intestinhao (samba-reggae): un gruppo di 20 percussionisti che coinvolge il pubblico con una samba reggae da manuale. Da segnalare la partecipazione televisiva nel 2017 nel programma “Italian’s Got Talent”.

Lungo il percorso, precisamente nel piazzale Leonardo da Vinci, è prevista l’esibizione del Dai! Gruppo di Ballo Danze Africane di Imola che con un susseguirsi di passi, salti e suoni anima la parata dei fantaveicoli.

Carnevale dei bambini e dei ragazzi – A chiusura dei festeggiamenti di Carnevale, il pomeriggio del 25 febbraio, martedì grasso, è in programma il consueto appuntamento dedicato ai più piccoli che si svolgerà in Piazza Matteotti a partire dalle ore 15. Bambini e ragazzi potranno partecipare al Concorso delle maschere che vedrà premiati i tre costumi più ingegnosi, creativi e realizzati in proprio con materiale di recupero (iscrizioni sul posto dalle ore 15 alle ore 16). Come sempre il  martedì dedicato ai più piccoli si trasformerà in un’allegra festa grazie anche all’intrattenimento di dj Paolino.

Qualche avvertenza in tema di sicurezza – Tutto il percorso della grande Sfilata dei Fantaveicoli, domenica 23 febbraio, dall’uscita dell’Autodromo fino a Piazza Matteotti, sarà completamente transennato. Non vi sono accessi obbligati, ma indicazioni puntuali per i pedoni e indicazioni per la viabilità nella zona adiacente al percorso segnalate con apposita ordinanza. Non è permesso portare con sé nell’area della manifestazione bombolette metalliche (schiume, spray urticanti, ecc.), oltre che contenitori di vetro. Come sempre, è consigliato al pubblico di distribuirsi lungo tutto il percorso della sfilata e non recarsi solo nella piazza Matteotti per il momento conclusivo.

Info: www.carnevalefantaveicoli.it e pagina Facebook.