Ozzano Emilia (BO). “Tra difficoltà e disturbo dell’apprendimento, quali strumenti possiamo utilizzare?” è il titolo dell’incontro formativo gratuito che si terrà sabato 22 febbraio, a partire dalle ore 10, al Centro ricreativo culturale “L’Isola”, gestito da Seacoop cooperativa sociale a Ozzano dell’Emilia, in viale Giovanni XXIII, 1. Relatrici dell’incontro, aperto ai genitori e agli insegnanti, saranno Michela Maragliano, psicologa e psicoterapeuta, e Stefania Cosoleto, educatrice e tutor per i servizi di supporto allo studio del Centro, che offriranno una panoramica sugli strumenti didattici più adatti ad accompagnare i bambini, e i ragazzi, con disturbi specifici dell’apprendimento e con bisogni educativi speciali, nello studio e nella vita quotidiana.

Michela Maragliano

“Riconoscere precocemente le difficoltà di apprendimento e le fragilità, nei bambini e nelle bambine, ci permette di intervenire in maniera efficace per aiutarli – spiega Michela Maragliano -, ed è per questo che riteniamo opportuno offrire alcuni strumenti affinché queste difficoltà siano superate al meglio e con serenità, anche in famiglia”.

Il Centro ricreativo culturale “L’Isola”, nei suoi spazi, offre vari servizi legati ai bisogni delle famiglie e dei loro figli. Tra questi è presente il servizio di “Diagnosi, riabilitazione e potenziamento” dove vari professionisti creano percorsi personalizzati al fine di rendere autonomi e sicuri nello studio i bambini/e e i ragazzi/e con fragilità nell’apprendimento e relazionali.