Imola. I carabinieri hanno denunciato un 26enne italiano per uso di atto falso e falsità materiale commessa dal privato durante un controllo alla circolazione stradale nel centro storico. Il giovane è stato identificato l’altra sera, mentre si trovava al volante di una Mercedes di grossa cilindrata intestata al padre che presentava una targa straniera apposta sopra quella italiana.

Un espediente che il giovane automobilista aveva probabilmente escogitato per circolare liberamente, violare il Codice della Strada e transitare spensierato davanti al “Targa System”, un sistema di telecamere fisse installato in varie città d’Italia che sono in grado di riconoscere i veicoli sprovvisti di copertura assicurativa o revisione. In questo caso, la Mercedes in questione aveva la polizza assicurativa scaduta, ma tale mancanza sarebbe stata rilevata solo leggendo la targa originale. La targa straniera e il veicolo sono stati sequestrati.