Imola. Sono state tante le lamentele di cittadini per l’interruzione dell’energia elettrica nella notte del 23 febbraio fino alle prime luci dell’alba del 24 in diversi quartieri della città, dal Campanella al Villaggio, anche perché quando staccavano la corrente spesso partivano gli allarmi negli edifici esterni rendendo difficile, se non impossibile riposare.

Ecco una breve nota emessa da Hera che spiega i disagi: “Questa notte a causa di un guasto sulla linea di alta tensione, non gestita da Hera, che alimenta la Cabina Primaria Laguna di Hera a Imola, a partire dalle 2.48 si è verificata una interruzione del servizio che ha coinvolti utenti di Imola, Mordano e Bagnara di Romagna. Alle 3.29 tutti gli utenti erano  stati rialimentati grazie al progressivo ripristino del servizio tramite le altre cabine secondarie di Hera. Successivamente alla riparazione della linea di alta tensione, durante la rimessa in servizio, per problemi in corso di accertamento, si è verificata una ulteriore interruzione dalle 4.15 alle 4.45, orario in cui il servizio è tornato regolare”.