Imola. Non ci sono aggiornamenti particolati rispetto alla situazione di contagio nel circondario. Un uomo di Medicina di 80 anni risultato positivo al Coronavirus é stato trasferito nella notte del 3 marzo al reparto di Malattie Infettive del Policlinico Sant’Orsola.

Per un secondo paziente trasferito anch’egli al Sant’Orsola, sempre residente a Medicina, contatto del primo e con sintomi e diagnostica radiologica suggestiva di infezione da Coronavirus si è in attesa dei risultati di laboratorio. Entrambi i pazienti sono giunti al Pronto Soccorso con ambulanza del 118 e non autonomamente.

Le persone che sono state a contatto con il signore positivo, posti in isolamento domiciliare, sono al momento una trentina e solo nel caso mostrino sintomi simil influenzali e respiratori (tosse, mal di gola, dispnea) sarà eseguito il tampone, come da procedura.

Ad oggi i tamponi eseguiti sul territorio sono 30 (in tutto il periodo emergenziale)
Nelle ultime 24 ore (dato alle ore 17) gli accessi in Pronto soccorso sono stati 67.