Imola. Nuove disposizioni sull’apertura degli uffici comunali solamente al mattino dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12. La nuova ordinanza del Commissario straordinario Nicola Izzo riprende quella della Protezione civile dell’8 marzo seguendo il principio di ridurre il più possibile l’attività degli sportelli per prudenza contro la diffusione del Coronavirus.

Ecco quanto viene disposto:

  1. di sospendere, con effetto dal 12 marzo 2020, fino al 3 aprile 2020, salvo eventuale
    proroga legata all’emanazione di disposizioni nazionali o regionali, l’apertura al pubblico
    degli uffici comunali negli orari pomeridiani (ferma restando la prosecuzione dell’attività
    lavorativa secondo gli orari di servizio stabiliti per i vari Uffici, che potranno essere
    interpellati per via telefonica e telematica); l’ apertura al pubblico alla mattina dal lunedì al
    venerdì è garantita, per tutti gli Uffici comunali, dalle ore 09:00 alle ore 12:00 con le
    modalità di cui al successivo punto 2);
    2) di disciplinare, in ottemperanza delle disposizioni dell’art. 1 del dpcm 9/3/2020, l’afflusso
    del pubblico agli uffici comunali unicamente previo appuntamento telefonico o attraverso mail da prenotare
    ai numeri dei singoli Uffici presenti sul sito Internet del Comune di Imola (link:
    http://www.comune.imola.bo.it/il-comune/struttura-dell-ente/orari-e-recapiti), nel quale il
    richiedente mette in evidenza le ragioni di necessità e urgenza della sua richiesta di accesso allo
    sportello;
    3) di comunicare il presente provvedimento ai dirigenti, ai responsabili di servizio e
    all’Unità operativa di Comunicazione al fine della più ampia divulgazione alla cittadinanza;
    4) di pubblicare il presente provvedimento all’Albo pretorio telematico per 15 giorni, a fini di
    notizia, ferma restando l’immediata efficacia dell’atto in conformità al Testo Unico degli Enti Locali.