Castel San Pietro (Bo). Le disposizioni per contenere il diffondersi del contagio da Coronavirus hanno imposto uno stop a tanti eventi che come, ogni anno, erano in calendario nella primavera castellana.

Dopo l’annullamento della tradizionale Festa del SS. Crocifisso di domenica 29 marzo, che per la comunità castellana è la più antica e solenne dopo la Pasqua e il Natale (cancellati ovviamente mercato e luna park, ma il parroco Don Gabriele Riccioni ha annunciato che in onore della sacra immagine, che fu donata alla città nel 1543 e che si trova all’interno dell’omonimo Santuario in piazza XX Settembre, celebrerà la messa in streaming alle 18,15 sul canale Youtube Parrocchia di Santa Maria Maggiore Castel San Pietro Terme), l’Amministrazione Comunale rinvia anche uno dei pezzi forti della sua programmazione turistica, la 15a edizione di Very Slow, la fiera delle Cittaslow italiane, dall’enogastronomia al vivere sostenibile, che era prevista a metà aprile.

Il Very Slow è una delle manifestazioni di punta di Castel San Pietro Terme ed è con grande dispiacere che siamo costretti a rimandare a data da destinarsi il suo svolgimento – sottolinea il sindaco Fausto Tinti -. Quest’anno si celebra il 15esimo anniversario ed eravamo già pronti con tantissime novità per potenziare ulteriormente un evento che contribuisce a rafforzare la nostra identità di castellani e la vocazione turistica del nostro territorio. Ma ci rifaremo, ve lo prometto: la nuova edizione di Very Slow sarà la più bella di sempre. Una festa per celebrare tutti insieme le nostre eccellenze: il vino, il miele, il formaggio, l’olio, la musica, il nostro territorio. Un grazie intanto, ma è un ringraziamento solo rimandato, a tutti coloro che fin dalla prima edizione rappresentano il cuore e la spina dorsale di questa bellissima e tanto amata iniziativa: produttori, commercianti, l’istituto alberghiero Scappi, i turisti e tutti voi, care cittadine e cari cittadini di Castel San Pietro Terme, che non mancate mai di partecipare. Il Very Slow ci sarà, è solo rimandato, in attesa di riscriverne la nuova, ancora più coinvolgente, colonna sonora”.

Fra le principali novità, ci sarà una serie di iniziative dedicate al mondo e-bike, con percorsi, espositori, iniziative per bambini. In programma, anche tante attività collaterali nei giorni precedenti e successivi al weekend della Fiera, che vedrà, come sempre, l’arrivo degli stand con le eccellenze enogastronomiche e artigianali delle Cittaslow e tante altre specialità alimentari italiane.