Imola. Un paziente ricoverato al Montecatone Rehabilitation Institute è risultato positivo al contagio da Coronavirus. Il controllo, posto in essere in attuazione del protocollo emanato dalla Regione Emilia-Romagna, si è reso necessario il 19 marzo pomeriggio a causa di una anomalia riscontrata dal personale medico nella sintomatologia respiratoria dell’ospite.

Il 20 marzo mattina, alle 7.30, alla luce dell’esito positivo del tampone, effettuato nella notte a Bologna, è stata attivata la Rete Ospedaliera dell’Area Metropolitana. Il trasferimento in altra struttura, alle 10, era già ultimato. Contemporaneamente è stato attivato il protocollo di stretta sorveglianza per tutti coloro i quali sono entrati in contatto con il paziente (medici, infermieri, ecc.). Anche alla luce degli sviluppi odierni e nel generale rispetto delle disposizioni previste per il contenimento e la gestione dell’emergenza – e per proteggere al meglio i pazienti e il personale, da domani, 21 marzo, l’accesso all’Istituto di Montecatone, sia negli spazi interni sia esterni, sarà temporaneamente sospeso a parenti e visitatori.