Imola. Prorogata al 31 maggio la scadenza dei pagamenti con termine successivo alla data del 23 febbraio, per Cosap permanente e Cosap  mercati. Lo ha stabilito una nuova delibera approvata dal Commissario Straordinario al Comune Nicola Izzo, con i poteri della giunta. Il Comune ha così disposto che Area Blu proroghi la scadenza nei termini sopra riportati, “per consentire alle imprese di far fronte ai pagamenti suddetti nel presente periodo emergenziale”. Dal 23 febbraio scorso, infatti, sono in scadenza pagamenti dovuti ad Area Blu per Cosap permanente e Cosap mercati.

Ricordiamo, a tal proposito, che il Comune ha assegnato ad Area Blu S.pa le attività relative all’esercizio della funzione amministrativa inerente l’occupazione di suolo ed aree pubbliche.

La delibera è stata presa dopo avere verificato con Area Blu che la decisione in questione non pregiudica l’equilibrio economico finanziario della società stessa.

Alla base della delibera ci sono il decreto legge 17 marzo 2020 n. 18, “Cura Italia”, che detta “misure di potenziamento del servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da Coronavirus”, e la necessità di adottare misure di sostegno alle categorie economiche soggette alle sospensioni di attività disposte con i provvedimenti emanati in queste settimane dal governo, in coerenza con le funzioni attribuite ai Comuni.