Ogni tanto spunta una buona notizia. Un bellissimo gesto quello compiuto da una persona cinese nei confronti dei volontari del comitato di Imola della Croce rossa italiana: “Venerdì sera eravamo impegnati nell’Unità di strada che porta cibo, bevande, coperte e assistenza nel nostro consueto giro di aiuto ai senzatetto – raccontano i volontari – quando ci ha affiancati un’auto. Chi era alla guida, un cinese che indossava una mascherina, ci ha fatto segno di fermarci. Lasciata l’auto davanti alla nostra con il motore acceso, è sceso e ci ha avvicinati. Con nostra grande sorpresa ci ha consegnato un pacchetto dicendoci ‘Un gesto di solidarietà’. Lo abbiamo aperto, conteneva una confezione di mascherine!”.

“Notizie di questo genere ci aiutano a credere che, visto che ciò che sta succedendo riguarda tutti, senza distinzione di etnia, questa situazione di emergenza possa unirci e far sì che tutti, italiani e non, agiamo in positivo per il bene comune – commenta la presidente Cri di Imola, Fabrizia Fiumi -. Aiutateci ad aiutare! Il virus non ferma la solidarietà”.