Imola. Nonostante i tempi di emergenza da Coronavirus nei quali bisogna restare in casa a meno di non avere forti motivi per uscire, la Galleria Risorgimento, di fronte a piazza Caduti per la Libertà è ancora luogo di degrado e bivacco.

L’allarme arriva dal segretario della Lega Marco Casalini: “Ci troviamo ancora a raccontare l’ennesima segnalazione pervenutaci da cittadini imolesi ormai stanchi e delusi dalla gestione della sicurezza. Anche in questo periodo di pandemia, con regole ferree per gli spostamenti e gli assembramenti, la Galleria sembra essere fuori da ogni regola. Quotidianamente, gruppi di persone si ritrovano ed in barba ad ogni regola sanitaria continuano la propria vita come se nulla fosse. Chiediamo all’amministrazione comunale, alle forze dell’ordine, agli assistenti sociali, all’ufficio igiene e a chiunque possa far qualcosa, di intervenire quanto prima per ripristinare l’ordine ed il rispetto delle regole”.