Non c’è pace. Cambia ancora il modulo di autocertificazione necessario per qualsiasi spostamento. Sono stati introdotti riferimenti a decreti e ordinanze (come se fosse facile ricordarli, vista la quantità e la sovrapposizione degli stessi) e alcune specifiche sulle motivazioni degli spostamenti.

modello-autodichiarazione-versione-26-marzo

Fatto sta che dal 26 occorre procurarsi la nuova versione da mostrare alle forze dell’ordine qualora vi sia un controllo. Ricordiamo che in ogni caso è fatto divieto assoluto di muoversi dalla propria abitazione o dimora per i soggetti sottoposti alla misura della quarantena ovvero risultati positivi al Coronavirus.
Il nuovo modello prevede anche che l’operatore di polizia controfirmi il modulo dell’autodichiarazione, attestando che essa viene resa in sua presenza e previa identificazione del dichiarante. In tal modo il cittadino viene esonerato dall’onere di allegare all’autodichiarazione una fotocopia del proprio documento di identità.

Scarica il modulo modello-autodichiarazione-versione-26-marzo