Castel Maggiore (Bologna). Alle due del pomeriggio del 6 aprile un vasto incendio ha interessato un appartamento, all’ottavo piano di un condominio di via Giuseppe Dozza, a Castel Maggiore.
Le fiamme si sono propagate all’interno di un’abitazione dove viveva una persona da sola, la quale è rimasta intossicata dal fumo e immediatamente portata in salvo dai vigili del fuoco. Anche altre cinque persone sembra siano state lievemente intossicate. La cinquantina di residenti dell’edificio sono stati evacuati poco dopo. Ancora in corso l’intervento di spegnimento delle fiamme, le quali si sono propagate in maniera consistente, rischiando di dare vita ad un pericoloso effetto torcia.

La colonna di fumo propagatasi all’esterno ha infatti creato il panico in tutto il quartiere. Molti i mezzi di soccorso impiegati, tra cui diverse ambulanze. Oltretutto, all’interno del condominio, pare vivessero due persone risultate positive al Covid-19. Al momento non è stata ricostruita la dinamica dell’accaduto.

(a.a)