Imola. Una iniziativa dedicata ai bambini. In questo periodo di quarantena, i genitori che hanno bambini cercano in tutti i modi di rendere piacevoli le giornate casalinghe. Proprio per questo motivo la Neuropsichiatria infantile in collaborazione con il Consultorio Familiare dell’Azienda Usl di Imola ha istituito il servizio di consulenza telefonica “Insieme giocando”, in cui è possibile avere suggerimenti su come trascorrere del tempo di qualità con i propri figli (fascia d’età 0-10).

Il servizio è attivo il lunedì pomeriggio dalle 14 alle 17 al seguente numero telefonico 0542.604567 e rispondono una logopedista, una neuropsicomotricista e una fisioterapista. Il servizio è gratuito salvo per il costo della chiamata che è a carico del cittadino.

Il progetto si inserisce in una ottica di una rete che unisce e sostiene. E affianca altri due progetti già attivi: il primo dall’equipe psicologica rivolto a famigliari di persone ricoverate o in isolamento domiciliare, a pazienti ricoverati e ai cittadini. Chi sentisse l’esigenza di questo supporto può chiamare telefonicamente o videochiamare per un colloquio con gli psicologi, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 11 e dalle 14 alle 16 al numero 334.6687830

E il secondo dagli psicologi del Consultorio familiare che offrono una consulenza psicologica telefonica, tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 12, rivolta alle gestanti, puerpere e neo genitori. In questo momento così complicato, ma così importante della vita, può essere utile uno spazio di ascolto, dove poter esprimere le proprie emozioni, pensieri e preoccupazioni. Il numero dedicato è lo 0542,604567. E’ attiva anche una casella vocale, dove si può lasciare un messaggio per essere ricontattati.