Faenza. Riunitosi in videoconferenza, il Comitato Palio ha unanimemente deciso, dopo attente valutazioni, di non annullare le manifestazioni del Palio del Niballo previste a Faenza per quest’anno.


Sulla base dell’evoluzione che assumerà l’emergenza sanitaria determinata dal Covid-19 (e nel pieno rispetto delle conseguenti misure di contenimento decise dalle Istituzioni), è stato valutato un possibile slittamento delle manifestazioni – in particolare le gare delle Bandiere, Bigorda d’Oro e Palio del Niballo – nella tarda estate, fra fine agosto e le prime settimane di settembre.
L’ipotesi, in particolare rispetto alla possibilità di svolgere le manifestazioni nelle forme consuete e con la partecipazione della cittadinanza, sarà oggetto di ulteriori valutazioni da parte del Comitato Palio ad inizio giugno, nel rispetto delle prescrizioni date dalle autorità.
Nel momento in cui sarà possibile consolidare la fattibilità dell’ipotesi di spostamento delle manifestazioni, sarà cura dell’Amministrazione comunale definire i necessari accordi con il Faenza Calcio e la Cooperativa dei Manfredi per l’utilizzo dello stadio comunale “Bruno Neri”.

(Annalaura Matatia)