Faenza. I colori dei Rioni faentini uniti per aiutare i cittadini a fronte dell’emergenza Covid-19 (soprattutto per quanto riguarda le fasce più in difficoltà): è questa l’essenza del servizio di volontariato attivato da alcuni Rioni faentini (Rosso, Giallo e Borgo Durbecco), che hanno messo “a disposizione” circa 50 volontari, per lo più giovani tra i 20 e i 30 anni di età, anche se il range spazia complessivamente tra i 18 e i 60 anni, pronti per fornire assistenza ad anziani e bisognosi residenti nell’area del Rione ma anche oltre in caso di necessità reali.

Il meccanismo è molto semplice: viene contattato il Rione, che poi suddivide le richieste tra i vari volontari. Oltre ad operare indipendentemente sui vari territori di competenza, i Rioni hanno scelto di fare squadra unendo le loro forze per essere di supporto l’uno all’altro, creando, assieme agli altri Rioni, una chat comune per fare fronte ad eventuali difficoltà.

I volontari rionali (che indossano il foulard del Rione ed esibiscono il tesserino di riconoscimento, oltre agli appositi dispositivi di protezione individuale ) sono attualmente impegnati in circa trenta uscite giornaliere, con un totale complessivo di un centinaio di consegne a domicilio.

Come ricordato inoltre dal Comitato Palio lo scorso 10 aprile, anche il Rione Verde e il Rione Nero appoggiano e sostengono attivamente la nobile iniziativa degli altri tre Rioni; infine, oltre alla consegna spesa e farmaci, per i Rioni si sono poi recentemente aggiunti altri servizi, come ad esempio quello a supporto della Pubblica assistenza (che provvede poi alla fase successiva della consegna all’interno dell’ospedale).

Per poter usufruire del servizio dei Rioni è sufficiente contattare i seguenti numeri lasciati a disposizione:
-Rione Rosso: 328.5568969 (tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 18)
-Rione Giallo: 370.3699308 (tutti i giorni dalle 9 alle 14)
-Borgo Durbecco: 392.3720116 (tutti i giorni dalle 9 alle 18).

(Annalaura Matatia)