Imola. Era attesa, ma ora è ufficiale. La notizia è che Vasco Rossi non potrà svolgere il tanto atteso concerto del 26 giugno nel paddock dell’autodromo “Enzo e Dino Ferrari”. Il grande ritorno, dopo quasi vent’anni dai tre spettacoli, tutti davanti a più di 100mila persone durante altrettante edizioni degli Heineken jammin festival, è rimandato a causa del Coronavirus.

Il Blasco, molto dispiaciuto, sul suo profilo Facebook però precisa di volere tornare comunque in riva al Santerno, a settembre, o al più tardi nell’estate del 2021. “Colpa…del virus”, ha scritto parafrasando la celebre “Colpa d’Alfredo”.

(m.m.)