Bologna. Dalla Regione arrivano 4,5 milioni di mascherine gratuite e di qualità certificata per i cittadini dell’Emilia-Romagna. Di queste, 500mila sono destinate agli operatori del trasporto pubblico locale, dopo il secondo milione distribuito fra ieri e oggi alle categorie economiche per lavoratrici e lavoratori.

I dispositivi di protezione saranno distribuiti la prossima settimana ai Comuni per incentivare le misure di prevenzione fuori casa e nei luoghi di lavoro, in vista soprattutto della graduale riapertura di alcune attività lavorative e della mobilità collegata.

Questa nuova fornitura di mascherine certificate si aggiunge ai 4 milioni di dispositivi (2 per cittadini e famiglie e 2 per i lavoratori) già resi disponibili dalla Regione, per un totale di 8,5 milioni di mascherine.

I primi 2 milioni di mascherine sono stati assegnati ai Comuni – da Piacenza a Rimini – e da loro consegnati direttamente ai cittadini insieme alle indicazioni sul loro utilizzo, sulla base di un protocollo condiviso dalla Regione con Anci e Upi.

Due milioni sono invece stati distribuiti ai lavoratori delle imprese emiliano-romagnole per supportare concretamente la riapertura in sicurezza delle aziende.