La senatrice a vita Liliana Segre

Imola. Un gesto di grande significato alla vigilia del 25 aprile, Liberazione dell’Italia dal nazifascismo. Il Commissario Straordinario Nicola Izzo, con i poteri del consiglio comunale, ha conferito la cittadinanza onoraria alla senatrice a vita Liliana Segre, donna ancora di una vitalità straordinaria sopravvissuta ai campi di sterminio nazisti.

Ecco il passaggio fondamentale della delibera: “di conferire alla Senatrice a vita Liliana Segre la cittadinanza onoraria del Comune di Imola (medaglia d’oro per la Resistenza), per la sua storia personale, quale monito per la nostra città, e per il suo impegno e la sua testimonianza nel mantenimento e nella promozione della memoria della Shoah, di 0cui fu vittima; per il valore collettivo di tale impegno e testimonianza nella lotta all’odio e all’indifferenza, che oggi come allora minano i diritti umani; per la sua volontà di perseverare nell’impegno, sempre alla ricerca del dialogo ispirato ai principi di libertà, democrazia e rispetto reciproco; per l’alto valore civile, sociale e culturale della sua storia, della sua testimonianza e del suo impegno, che la rendono pienamente rappresentativa e rappresentante dei valori storici, presenti e futuri, sui quali si fonda la comunità delle persone che fanno parte della città di Imola”