Castel Guelfo. “Che bella moto, così ben tenuta, ci posso fare un giretto di prova?”, chiede con voce apparentemente innocente il potenziale compratore al proprietario dopo che i due si sono incontrati, previa inserzione su internet, nei pressi dell’Outlet. Ma certo risponde il proprietario che poi lo vede partire in sella alla Honda VFR usata del valore di 6.000 euro e non fare più ritorno. Insomma, un furto bello e buono.

Il proprietario, americano di origine residente in Italia, resosi conto di essere stato imbrogliato, ha fatto denuncia ai carabinieri che hanno avviato le indagini qualche tempo fa. Fortunatamente, un mese dopo i fatti, il mezzo, rinvenuto in stato di abbandono a Borgo Panigale, veniva restituito al legittimo proprietario. Individuato dai militari, quale autore dei fatti, il quarantottenne di origini napoletane fuggito con la moto, che si trova recluso nel carcere di Bologna per altri reati commessi nel tempo, è stato denunciato per furto aggravato.