Imola. Si svolgerà lunedì 11 maggio alle 10 nella sala del consiglio comunale, in municipio, il primo incontro del Tavolo Scuola, convocato dal Commissario straordinario al Comune di Imola Nicola Izzo.

“L’incontro ha la finalità di avviare un percorso di lavoro condiviso per individuare necessità e possibili soluzioni organizzative volte a facilitare la ripresa dell’attività scolastica a settembre nel nostro territorio – spiega il Commissario Izzo -. In considerazione, inoltre, della necessità imminente di predisporre servizi ed attività per il periodo estivo rivolti a bambini e ragazzi, il primo incontro sarà anche occasione per raccogliere suggerimenti  e riflessioni in merito”.

Il Tavolo è composto dal Commissario straordinario, dalla vicecommissaria Sandra Pellegrino con delega all’istruzione, dal  dirigente e funzionari e tecnici dell’Area servizi alla persona-Scuole del Comune, dall’Ausl, da due dirigenti scolastici di cui uno in rappresentanza  della Rete delle scuole imolesi, da una rappresentanza della Fism- Federazione Italiana Scuole Materne, dal Centro di formazione Professionale Ciofs, da rappresentanze del Consorzio Solco e  della cooperativa Seacoop, quali soggetti del terzo settore gestori di servizi per l’infanzia e di servizi educativi scolastici in appalto, da una rappresentanza unitaria espressa dalle associazioni “La Giostra” e “Imola Autismo” e da rappresentanti di genitori individuati  all’interno dei Comitati di partecipazione genitori dei nidi, delle scuole d’infanzia comunali e dei Consigli d’Istituto delle scuole statali. Al Tavolo è stato inoltre invitato il sindaco di Fontanelice, Gabriele Meluzzi, in qualità di sindaco delegato all’Istruzione per Nuovo Circondario Imolese.

Il Tavolo, pur tendendo ad un contenimento delle partecipazioni, è comunque un luogo di confronto aperto che si potrà valere anche di altri organismi o associazioni di cui si renderà proficua la consultazione.