Imola. “Fiabe del tempo sospeso” è un eBook speciale, diventato in pochi giorni un piccolo caso editoriale. Nato da un’idea della professoressa Lisa Laffi, l’eBook è stato scritto da 450 studenti di Imola che a marzo si sono uniti per combattere contro il Coronavirus, dando vita a fiabe che hanno permesso loro di esorcizzare la paura del virus e di dar vita a una raccolta a scopo benefico.

I ragazzi non fanno parte di una sola istituzione scolastica, ma di quasi tutti gli istituti cittadini e hanno un’età che varia dai 7 ai 18 anni, ma si sono uniti nel nome della scrittura per raccogliere fondi contro il Coronavirus.

“Quando mi è venuta l’idea non pensavo che avrebbe riscosso un tale successo – spiega Lisa Laffi -. Ne sono contentissima. Tantissime scuole e tantissimi studenti di Imola si sono uniti per un nobile obiettivo: aiutare il prossimo. Hanno dimostrato di voler lottare contro il Coronavirus e hanno utilizzato uno strumento che abbiamo tutti, ma che spesso dimentichiamo: la scrittura. Scrivere è bello e lo è ancora di più quando lo si fa con un obiettivo. Quando leggevo le mail di alcuni genitori che sottolineavano come non avessero mai visto i figli tanto entusiasti di scrivere mi emozionavo e commuovevo”.

L’eBook e il libro cartaceo
Uscito mercoledì 14 maggio sulla piattaforma Amazon, l’eBook è già arrivato in poco più di 48 ore al 13° posto nella classifica delle fiabe per bambini, superando piccoli grandi classici come “I miti greci”.

Visto il grande successo, la curatrice Lisa Laffi ha dato vita anche alla versione cartacea del libro che conta già oltre duecento prenotazioni. In poco meno di una settimana, la cifra raccolta supera già i 2mila euro.

“Non si può aggiungere giorni alla vita, ma si può aggiungere vita ai giorni. Lo diceva la famosa Iena Nadia Toffa prima di morire e io ne sono intimamente convinta – aggiunge Lisa Laffi -, Però penso che con le fiabe i ragazzi stiano mettendo vita ai loro giorni e stiano regalando nuovi giorni a chi è in pericolo di vita, perché il ricavato aiuterà i malati che sono in ospedale. Chissà, magari qualcuno di loro, durante la convalescenza, leggerà le fiabe e sorriderà, perché sono una più bella dell’altra…”..

Acquisto su Amazon >>>>

Acquisto del cartaceo: inviare una mail a lisalaffi@libero.it – Per ulteriori informazioni: 349.4359214