Imola. Inizia la Fase 2 per i Musei Civici di Imola: riapre infatti al pubblico la Rocca Sforzesca, mentre al momento rimangono chiusi il Museo di San Domenico e Palazzo Tozzoni. Sarà una riapertura sperimentale e graduale quella proposta per i prossimi due fine settimana, con modalità e condizioni che recepiscono le indicazioni date dal Comitato tecnico scientifico del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, adattate in considerazione delle unità di personale dedicate alla disciplina degli accessi e del rispetto delle norme comportamentali durante la visita, sempre nell’ottica della prevenzione del rischio da contagio garantendo distanziamento sociale, uso delle mascherine e misure igieniche coerenti con tutte le indicazioni fornite.

La Rocca sforzesca riaprirà nei consueti orari, ma con accesso regolamentato in base alle caratteristiche e alla capienza, rispettando le misure di sicurezza previste per l’emergenza sanitaria del Coronavirus.

Pertanto, la Rocca sforzesca sarà visitabile sabato 23, domenica 24, sabato 30,  domenica 31 maggio e martedì 2 giugno nei seguenti orari: sabato dalle 15 alle 19, domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19 e martedì 2 giugno sempre dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.

Gli ingressi saranno consentiti a 5 persone ogni 15 minuti, con massima presenza di 30 persone all’interno del percorso museale. E’ obbligatorio indossare la mascherina e mantenere la distanza interpersonale di almeno un metro.

In questa fase non è prevista la prenotazione della visita e naturalmente rimangono ancora sospese le attività di visita per gruppi, laboratori didattici, conferenze ed eventi. Pronti quindi per  un’apertura che concilia la necessaria sicurezza e la voglia di ritrovarsi e tornare a vivere gli spazi affascinanti della Rocca sforzesca.

Al termine di questa riapertura sperimentale, saranno valutate le modalità di apertura anche di Palazzo Tozzoni e del Museo di San Domenico.