Castel San Pietro (Bo). Tutto bene alla ripartenza del mercato tradizionale del lunedì mattina, che si è svolto come sempre nel centro storico, ma in un’area ben delimitata e presidiata, e nel pieno rispetto delle misure di sicurezza per il contenimento del Coronavirus. Buona l’affluenza da parte dei cittadini, che sono stati ammessi all’area del mercato con l’obbligo di indossare la mascherina e che hanno mantenuto le distanze interpersonali muovendosi fra le bancarelle, come hanno confermato i volontari del Coc – Centro Operativo Comunale di Protezione Civile, che hanno controllato i 14 varchi di accesso, e dagli operatori della Polizia Locale che hanno pattugliato l’area nel corso della mattinata.

“La riapertura del mercato di Castel San Pietro Terme, il secondo per dimensioni a livello provinciale, dopo quello di Bologna, ci ha restituito uno degli appuntamenti più amati della nostra città – afferma il sindaco Fausto Tinti –. E’ un altro importante passo avanti per riconquistare gradualmente una nuova normalità, pur nella convivenza con il virus. Ringrazio le associazioni di categoria per la collaborazione assicurata nei giorni scorsi nel definire le nuove modalità di svolgimento del mercato e ringrazio i cittadini e gli operatori del mercato per il senso di responsabilità e l’attenzione che hanno dimostrato. E’ un segnale importante, che ci fa ben sperare per la ripartenza del nostro territorio”.

Questa settimana ripartirà anche il mercato del sabato mattina a Osteria Grande, mentre proseguono con le modalità di sicurezza anche i due mercati contadini il mercoledì pomeriggio a Osteria Grande e il venerdì pomeriggio nel Capoluogo nel quartiere Bertella.

Per informazioni: Servizio Polizia Amministrativa-Sanitaria, telefono 051 6954150, email: polizia.amministrativa@comune.castelsanpietroterme.bo.it.