Imola. Un quindicenne, che è rimasto lievemente intossicato, ha avuto bisogno dell’intervento del 118. Tutto ciò è stato dovuto all’incendio, probabilmente doloso, che si è propagato poco prima della mezzanotte del 25 maggio in una comunità residenziale per minori. A fuoco una delle stanze al pianoterra dell’edificio in via Emilia Ponente dove sono intervenuti i vigili del fuoco.

Erano presenti sul posto due squadre e personale dei mezzi di appoggio (autobotte), in tutto sette pompieri. Una persona affidata al 118 e portata in PS all’ospedale di Imola per una lieve intossicazione. Sul luogo c’erano, oltre al 115 anche, il 118 e i carabinieri del servizio  Radiomobile di Imola.