Bologna. In arrivo “Viralissima”, il grande festival musicale in tv e on line, senza confini di genere, per celebrare la vivacità culturale dell’Emilia-Romagna. Una rassegna di un mese ideata e organizzata dall’assessorato alla Cultura ePaesaggio della Regione Emilia-Romagna, che da giugno andrà in onda sul canale 118 del digitale terrestre e sul 5118 di Sky, sul sito LepidaTv, sul canale YouTube LepidaTV OnAir, oltre che sul portale EmiliaRomagnaCreativa e sulle pagine web e social degli operatori culturali coinvolti nell’evento.

Julie’s Harcuit saranno a “Viralissima”

Un festival che giunge dopo il successo de #laculturanonsiferma, che sugli stessi canali nel periodo del lockdown in due mesi ha registrato oltre 430 mila gli accessi sul web e 480 mila per le dirette in streaming, cui si sommano gli utenti della programmazione televisiva su lepida e Sky, in collaborazione con centinaia di soggetti culturali e migliaia di artisti.

Viralissima metterà nello stesso cartellone oltre 30 artisti, al di là dei linguaggi, esponenti tra i più originali e rappresentativi della musica in Emilia-Romagna, dal rock all’elettronica, dalla canzone d’autore all’hip hop. Protagonisti saranno anche alcuni dei club più blasonati della regione, che ospiteranno i concerti ripresi da troupe che si occuperanno della realizzazione delle trasmissioni televisive, con l’obiettivo di ridare linfa vitale a una scena che riveste grande importanza sia per i suoi risvolti artistici che per quelli occupazionali.

Da Massimo Zamboni a John De Leo, dal Confusional Quartet a Tiziano Popoli e Teo Ciavarella, un cartellone di primo piano si snoderà sui palchi di Ferrara, Bologna, Parma e altre città della regione (selezionato da una commissione di esperti e operatori del settore) per dei live set ripresi dalle telecamere di 4 video crew (indipendenti), che su ogni concerto realizzeranno una puntata di Viralissima.

Gli artisti
Alfio Antico, Altre di B, Beatrice Antolini, BMA 2020 Showcase, Clever Square, Confusional Quartet, Dente, Don Antonio (Antonio Gramentieri), ERJ Orchestra, Giardini di Mirò, Godblesscomputer, Her Skin, Inoki, John De Leo, Joycut, Julie’s Haircut, La Metralli, Laura AgnusDei, Mariposa, Massimo Tagliata, Massimo Volume, Massimo Zamboni, Modena City Ramblers, Moder, Murubutu, Musicaperbambini, Ofeliadorme, Oopooiopoi (Vincenzo vasi, Valeria Sturba), Rares, Sid, Skiantos+Nevruz, Teo Ciavarella, Tiziano Popoli.

I club
Torrione (Ferrara), Locomotiv (Bologna), Bronson (Ravenna), Centro Musica (Modena), Estragon (Bologna), Vidia (Cesena), Colombofili (Parma).