Imola. Sarà un concerto all’alba a dare il benvenuto all’estate. Dopo tanti mesi nei quali molti hanno dovuto rinunciare a cose semplici e “normali” come una passeggiata nel verde o ad un concerto dal vivo, la Scuola Comunale di Musica Vassura-Baroncini ha pensato di festeggiare il solstizio d’estate con un concerto al nascere del nuovo giorno, in uno degli spazi più belli della nostra città: il Verziere delle Monache, in via Caterina Sforza (ingresso di fronte all’entrata al Cup).

L’iniziativa di domenica 21 giugno, all’alba, vuole anche celebrare la Giornata Europea della Musica (21 giugno).

Protagonista della perfomance sarà un giovane musicista imolese, il pianista Gian Marco Verdone, già allievo della Vassura-Baroncini, di recente diplomatosi col massimo dei voti presso il Conservatorio di Cesena, che presenterà pagine di autori che spaziano da Beethoven (del quale ricorrono quest’anno i 250 anni della nascita) a Morricone, Einaudi e Sakamoto.

“Seduti sul prato, accompagnati dal suono del solo pianoforte, daremo il benvenuto al giorno più lungo dell’anno in uno spazio di grande suggestione” commenta Luca Rebeggiani, Direttore Teatri di Imola – Scuola comunale di musica Vassura-Baroncini.

Per ragioni legate all’emergenza Coronavirus, nel rispetto del piano di sicurezza redatto per questo specifico evento, l’accesso allo spazio sarà limitato a 150 persone, ad ingresso gratuito, senza prenotazione. L’accesso all’area sarà consentito dalle 5. Il personale presente in loco fornirà tutte le indicazioni per un posizionamento in sicurezza. E’ obbligatorio l’uso della mascherina fino al raggiungimento della posizione assegnata. Non è consentito il consumo di cibi e bevande.

Informazioni: 0542/602600. 0542/602470