Imola. La scadenza della prima rata Tari 2020 è stata differita dal 30 giugno al 30 settembre, unitamente all’emissione dei calcoli a conguaglio anno 2019, mentre viene mantenuta il 2 dicembre come data della seconda e ultima rata, con riduzione del numero di rate da tre a due di pari importo per l’anno 2020.

La decisione è stata deliberata dal Commissario straordinario, con i poteri della giunta comunale, in relazione alla situazione dell’emergenza sanitaria Coronavirus.