La sede di Area Blu in via Mentana

Imola. Vanno inviate entro e non oltre le 12 del giorno 7 luglio 2020 le dichiarazioni di disponibilità degli interessati al fine di procedere alle designazioni di componenti nel Collegio sindacale della società Area Blu spa. Con l’avvenuta approvazione del bilancio al 31/12/2019, è infatti venuto a scadere il Collegio sindacale della partecipata del Comune di Imola.

Il Comune di Imola ha pubblicato l’avviso per la raccolta delle disponibilità sul proprio Albo Pretorio (www.comune.imola.bo.it). Scopo dell’avviso predisposto dal Comune è quello di pervenire ad una conoscenza di professionalità disponibili alla designazione per gli incarichi in oggetto da proporre al Coordinamento soci e all’Assemblea di Area Blu. Infatti l’Assemblea ordinaria nomina, secondo le norme in vigore ed in conformità alla volontà degli enti soci manifestata in sede di Coordinamento dei Soci, il Collegio sindacale costituito da tre Sindaci effettivi e due supplenti, ne nomina il Presidente e determina il compenso da corrispondere ai Sindaci effettivi. Si evidenzia che il Comune di Imola effettua le designazioni ferme restando le specifiche competenze del Coordinamento dei soci e dell’Assemblea in merito all’elezione.

Nell’ambito della definizione del processo di nomina si dovrà assicurare la parità di genere tra donne ed uomini, nel rispetto dell’art. 51 della Costituzione italiana.

Requisiti – I candidati dovranno possedere tutti i requisiti richiesti dagli indirizzi per la nomina, la designazione dei rappresentanti della Città di Imola presso Enti, Aziende ed Istituzioni, di cui alla deliberazione del Commissario Nicola Izzo assunta con i poteri del Consiglio Comunale

In particolare i membri del Collegio sindacale devono essere scelti tra gli iscritti nel Registro dei Revisori legali e, inoltre, in relazione alle designazioni da effettuare, dovranno avere esperienze di liquidatore o di responsabile amministrativo/finanziario di società/enti o di consulente tecnico giudiziario o di revisore in enti pubblici e/o in società pubbliche o private. Non verranno prese in considerazione le dichiarazioni di disponibilità dei candidati che non avranno maturato l’esperienza di cui sopra.

Modalità di invio della dichiarazione di disponibilità – La dichiarazione, in carta libera, va indirizzata al Commissario straordinario del Comune di Imola, con una delle seguenti modalità: a mezzo posta con raccomandata A/R (farà fede il timbro di arrivo all’Ufficio Protocollo); consegna a mano all’Ufficio Protocollo del Comune di Imola Piazza Matteotti 23 (orario da lunedì a venerdì 9,00 — 13.00 e martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17,30); tramite PEC a: comune.imola@cert.provincia.bo.it

 Durata in carica – I componenti designati in esito al presente avviso resteranno per tre esercizi con scadenza alla data dell’Assemblea convocata per l’approvazione del bilancio relativo al terzo anno della carica.

Compenso – Il compenso è determinato dall’Assemblea dei Soci; attualmente è pari a 10mila euro lordi annui per l’incarico di Presidente e 7000 euro lordi annui per l’incarico di Componente.