Faenza. Smentita ufficialmente, con tanto di lettera dal diretto interessato e dichiarazione a Faenza Web Tv, la candidatura del giornalista Maurizio Marchesi a sindaco di Faenza per la Lega.

Maurizio Marchesi

Il giornalista ha poi inviato una lettera aperta, nella quale si dichiara di essere “stato contattato per sondare la mia disponibilità a fare il candidato sindaco per la mia città, Faenza, ma in questo momento preferisco il mio lavoro”. A una settimana dall’ufficialità di Massimo Isola per il centrosinistra, dunque, si è ancora in attesa di sapere quale sarà il nome proposto dal centrodestra, diverse fonti locali sostengono la possibilità che scenda in campo il consigliere regionale della Lega Andrea Liverani.

Nella lettera, in cui Marchesi dichiara apertamente il suo amore per Faenza, “Piccola Atene di Romagna”, il giornalista si autodichiara “uomo libero, moderato, civico senza distintivo e senza bandiera”, oltre a sostenere che la città abbia bisogno di “una nuova spinta propulsiva , che sappia andare oltre alla gestione economica e dei conti, un progetto per il futuro che possa dare opportunità ai giovani e che possa offrire lavoro e ricollocazione a tutti”, sostenendo altresì l’impellente necessità di un programma politico ben definito.

Infine, nella lettera (molto sentita e accorata), Marchesi esprime tutta la sua stima ai candidati per le amministrative, seppur manifestando la voglia di “chiamarsi fuori” da discorsi di politica, con la voglia di tornare al suo lavoro da giornalista.

(Annalaura Matatia)