Faenza. Si terranno anche quest’anno gli appuntamenti coi “Martedì d’estate” a Faenza. Un format diverso, al fine di rispettare le direttive in seno all’emergenza Covid-19 , ma che garantirà divertimento, cultura e intrattenimento per tutti in totale sicurezza.

Intitolato “Sapore di martedì d’estate”, il nuovo format organizzato dal consorzio Faenza C’entro prevede negozi aperti in centro nei 4 martedì di luglio (7, 14, 21, 28 luglio) a partire dalle 19.30, assieme ai mercatini a tema e al mercato di “Campagna Amica” in piazza della Libertà (a partire dalle ore 17).

A unire musica, enogastronomia e intrattenimento ci sarà anche “Oriolo di sera”, in programma tutti i mercoledì fino al 26 agosto alla Torre di Oriolo. Negli ultimi quattro giovedì di luglio (9, 16, 23 e 30) la Pro Loco di Faenza propone serate estive da trascorrere in compagnia delle sue guide professionali e autorizzate alla scoperta dei tanti scorci e itinerari cittadini. Il ritrovo è nel Voltone Molinella alle 21. Maggiori informazioni sul sito www.prolocofaenza.it.

Non mancheranno inoltre l’intrattenimento musicale e teatrale, con tante proposte come il Teatro ragazzi della Molinella (13, 20, 27 luglio e 3, 10, 17 agosto) e spettacoli a cura di “Accademia perduta Romagna teatri” e di “Teatro due mondi” (questi ultimi presso la Casa del teatro); si terranno anche momenti dedicati alla musica (ad opera della Scuola di musica Sarti), di cinema all’aperto a cura di cineclub “Raggio Verde” e cinema teatro Europa (con una programmazione dal 4 luglio al 30 agosto, per info www.cineclubraggioverde.it e www.cinemaeuropa.it).

Per concludere, numerosi saranno inoltre i momenti di svago per i più piccoli presso la Biblioteca manfrediana (8, 14, 30 luglio) e quelli di arte e cultura presso il museo Carlo Zauli e il Palazzo delle Esposizioni con un’apertura straordinaria del festival “Sorelle di Corpo”.

Gli eventi potrebbero subire variazioni; per maggiori dettagli consultare le pagine facebook o i siti internet dei relativi organizzatori.

(Annalaura Matatia)