“Rimetteremo il mondo a posto e continueremo a vivere. Voglio dire a vivere le nostre vite come dovrebbero essere vissute. Con la gola e con i polsi. Con la rabbia e il desiderio, la gioia e il dolore, e l’amore fino a che fa male, forse. Ma, per la miseria, ragazza. Vivi.”

Esponente statunitense della cultura ispanica, Sandra Cisneros, fortunata autrice de Caramelo, crea splendide immagini di personaggi femminili. Piccoli miracoli era già apparso in libreria con il titolo Il fosso della strillona, uno dei racconti migliori di questa raccolta.

Sandra Cisneros, Piccoli miracoli, Ed. “La nuova frontiera” (tradotto da Riccardo Duranti)

Un coro di voci femminili, storie o istantanee di vita. Le tre parti che compongono il libro riflettono la crescita da bambina a donna delle protagoniste, con una variazione di temi, ritmi e registri linguistici che mettono in luce le straordinarie capacità narrative di Sandra Cisneros. Immagini, colori e odori emergono dalle pagine con una forza narrativa senza uguali: la scrittura figurativa di Cisneros, la sua bravura nel dipingere veri e propri affreschi, dando loro non solo una dimensione visiva, ma anche olfattiva e sonora, appare in questa raccolta in tutta la sua potenza. Ingenuità e passionalità, ma anche disincanto e amarezza caratterizzano le protagoniste di questi racconti in una società in cui i ruoli dell’uomo e della donna sono cristallizzati in rapporti di subalternità.

Sandra Cisneros è nata a Chicago nel 1954, terza di sette fratelli e unica fi glia. Attualmente vive a San Antonio, in Texas. Ha scritto tre libri di poesie, la raccolta di racconti Fosso della Strillona, un libro per bambini Hairs/Pelitos e due romanzi La casa di Mango Street e Caramelo (premio Napoli 2005). È considerata la più importante scrittrice della letteratura chicana e numerosi sono i prestigiosi riconoscimenti che costellano la sua carriera: dalle borse di studio della MacArthur Foundation nel 1995 e del National Endowment of the Arts alle due lauree ad honorem. I suoi libri sono tradotti in tutto il mondo.