Castel San Pietro (Bo). Prosegue la riapertura in sicurezza di spazi e servizi nelle biblioteche comunali del capoluogo e Osteria Grande, secondo le normative e protocolli anti-Covid19. Dal 9 luglio è di nuovo possibile usufruire di una parte delle postazioni per lo studio e la lettura. Due sono le postazioni riaperte con modalità sperimentali nella biblioteca di Osteria e nove in quella del capoluogo, tutte collocate nel soppalco della sezione adulti. Al momento non è possibile riaprire l’aula studio, perché è l’unico luogo idoneo alla quarantena obbligatoria dei libri e dei dvd che rientrano dal prestito, che devono rimanere in una stanza vuota per una settimana.

Per accedere alle postazioni non è prevista prenotazione. All’ingresso della biblioteca viene indicato il numero che corrisponde ad un posto studio libero, fino ad esaurimento. Quando l’utente lasciala postazione, deve avvisare i bibliotecari perché possano procedere alla sanificazione.

E’ necessario comunque indossare sempre la mascherina, sanificare le mani prima di accedere al posto studio, occupare il posto studio assegnato e non spostare la sedia, chiedere ai bibliotecari i libri (non prenderli in autonomia) e dopo l’uso lasciarli all’ingresso per la quarantena, non creare assembramento né stazionare in altri parti della biblioteca. Per quanto riguarda i servizi igienici, si deve usare esclusivamente quello riservato agli utenti e utilizzare i disinfettanti messi a disposizione prima e dopo l’accesso al servizio igienico.

Anche nella fase 2, continuano i servizi avviati durante l’emergenza, come la consegna a domicilio dei libri a cura dei volontari della Protezione civile comunale e la consulenza bibliografica telefonica o via e-mail. Questi servizi sono stati apprezzati dei cittadini e gli operatori del front office hanno ricevuto e continuano a ricevere numerosi ringraziamenti.

Per quanto riguarda gli altri servizi tradizionali, da alcune settimane è consentito il “browsing” (cioè la possibilità di andare a cercare in autonomia i libri negli scaffali) ed è stato riaperto il contenitore esterno per il reso libri. Inoltre sono ripresi proprio questa settimana gli incontri mensili del Gruppo di Lettura (il prossimo è previsto all’inizio di agosto) e si stanno programmando nuove attività di promozione alla lettura per bambini e ragazzi da tenere nei cortili esterni.

Infine, un’importante novità è l’attivazione del nuovo sistema in radiofrequenza, che rende più veloce la registrazione di prestiti e rientri e per l’autoprestito, che è stato acquistato nei mesi scorsi dall’Amministrazione Comunale in sostituzione del vecchio sistema ormai obsoleto, che era in uso da 15 anni.