Daniele Marchetti, consigliere regionale Lega

Imola. Dopo una discussione molto agitata e a tratti aspra, il derby serratissimo per il posto di candidato a sindaco del centrodestra lo ha conquistato Daniele Marchetti. Dopo aver dato per sicuro Marchetti da diversi mesi, da ultimo noi di www.leggilanotizia.it avevamo pronosticato Simone Carapia e ci siamo sbagliati. Sia all’interno della Lega sia degli alleati di Fratelli d’Italia il nome del fidanzato e grande sostenitore dell’ex sindaca dimessasi Manuela Sangiorgi è saltato dal posto più nobile, anche se sarà comunque fra i primi della lista del Carroccio.

 

Si tratta della vittoria dell’on Jacopo Morrone e di Marco Casalini sull’on Gianni Tonelli. Il consigliere regionale imolese Marchetti, appoggiato dal segretario locale Marco Casalini e da un gruppo di giovani, è il più presentabile per un centrodestra che parte tardi nella corsa a sindaco e non sa se riuscirà a portare al ballottaggio il favorito, Marco Panieri del centrosinistra a guida Pd. Non avrà il fardello di Carapia (Sangiorgi, ndr) ma dovrà riuscire a far credere che ama la sua città a tal punto da rinunciare, in caso di clamorosa vittoria a Imola, al suo posto conquistato in Regione da circa 7500 euro al mese.

Giovedì 23 sarà il giorno della presentazione del candidato del centrodestra classico al chiosco Strike vicino alla piscina “Ruggi”. Saranno presenti il parlamentare Jacopo Morrone, segretario Lega Romagna, e Marco Casalini, segretario comunale Lega; Valentina Castaldini, capogruppo Forza Italia consiglio regionale, e Alessandro Fiumi, coordinatore comunale Forza Italia; Marco Lisei capogruppo Fratelli d’Italia consiglio regionale, Nicolas Vacchi, esponente locale Fratelli d’Italia; Marco dall’Olio, responsabile locale del Popolo della Famiglia.