Alberto Mattioli, autore del libro “Il gattolico praticante”

Imola. Prosegue martedì 28 luglio, alle 21, nella biblioteca comunale la rassegna ‘Freschi di stampa’, con la presentazione del libro di Alberto Mattioli “Il gattolico praticante. Esercizi di devozione felina” (Garzanti, 2019), un libro simpatico e curioso. L’autore ne parlerà con Luca Rebeggiani, direttore Teatri di Imola – Nuova scuola di musica Vassura Baroncini.

Un’ode che il giornalista del quotidiano “La Stampa” ha scritto per urlare il suo amore assoluto verso un animale che sa come e dove va il mondo, sa cosa ci aspetta per averlo già vissuto nelle sue innumerevoli vite e sa come devono essere impostate le sue relazioni con gli altri esseri viventi, in primo luogo quelle con l’uomo, con cui ha paradossalmente deciso di condividere la sua vita scendendo di qualche gradino la scala dell’evoluzione. E ci mostra la via di una possibile salvezza, perché il tempo dedicato al gatto è un’oasi di piacere e di bellezza sottratta ai ritmi insensati della vita quotidiana, nella speranza che sia lui ad addomesticare noi.

Alberto Mattioli nato a Modena nel 1969, è dal 2011 il corrispondente da Parigi del quotidiano “La Stampa”, per il quale è stato anche redattore della Cultura e caposervizio agli Spettacoli. In precedenza, ha lavorato al “Resto del Carlino” e al “Giorno”. Esperto d’opera, ha collaborato o collabora con “Classic Voice”, “Vanity Fair”, “Musica”, “Arte & Dossier”, “L’Opera” e ha tenuto conferenze o scritto programmi di sala per la maggior parte dei teatri italiani. È autore di una biografia di Pavarotti, Big Luciano (Mondadori 2007).

La serata ha inizio alle 21. Gli spazi della biblioteca saranno organizzati in modo da consentire una visione sicura e distanziata, pertanto la partecipazione sarà gratuita ma con prenotazione telefonica obbligatoria (0542/602657 – 602659)

Tutti gli incontri saranno trasmessi anche sulla pagina Facebook della Bim in diretta streaming.