Da sinistra Massimo Moriconi ed Emilia Zamuner

Castel San Pietro (Bo). Mercoledì 19 agosto, alle 21 nel Teatro Arena della città del Sillaro, nella rassegna dell’Emilia Romagna Festival e grazie alla collaborazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Imola si esibirà Emilia Zamuner, cantante napoletana di grande talento, accompagnata da Massimo Moriconi al contrabbasso, Massimo del Pezzo alla batteria e Piero Frassi al pianoforte, in New Orleans – Napoli, tra musica e stile, un concerto che unisce l’anima della canzone napoletana alle sonorità jazz tipiche di New Orleans.

Classici americani e napoletani in chiave jazz nell’interpretazione di Emilia Zamuner, talentuosa e pluripremiata cantante da molti definita come la “Ella Fitzgerald napoletana” qui insieme a un vero maestro e icona della musica italiana, Massimo Moriconi, storico bassista di Mina che vanta collaborazioni insigni con Chet Baker e Liza Minnelli, per citarne solo alcuni. Zamuner e Moriconi saranno accompagnati da Piero Frassi e Massimo del Pezzo in un programma elegante e raffinato, incentrato su celebri brani della tradizione americana e della canzone napoletana, rivisitati in chiave jazz.

Un medley colto e pop allo stesso tempo, riletto con unicità e abilità, che unisce note pagine di musica, interpretate con maestria e personalizzate dalla splendida, avvolgente voce di Emilia Zamuner, accompagnata dalla vibrante destrezza musicale e tecnica dei musicisti. Programma che partirà da brani più incentrati sul jazz quali St. Louis Blues di Handy, A foggy day di Gershwin e Midnight sun di Empton, per poi passare, attraverso la storica Vengo anch’io di Lelio Luttazzi, a pezzi storici della canzone napoletana, come Era de maggio, accompagnati da brani del grande Pino Daniele, Anima e Alleria, fino alla splendida Caruso di Lucio Dalla, canzone non strettamente napoletana, ma dedicata a Napoli, a tutta la sua tradizione e a tutta la sua bellezza.