Faenza Coraggiosa si presenta e appoggia Massimo Isola alle prossime elezioni amministrative. La nuova lista nasce per continuare e rinnovare l’esperimento civico e politico di Emilia-Romagna Coraggiosa, ecologista e progressista, che ha ottenuto un buon successo elettorale alle scorse elezioni regionali e un grande riconoscimento politico con la vicepresidenza della Regione alla sua candidata Elly Schlein.

Lo spirito costitutivo di Coraggiosa nasce dalla constatazione che oggi “serve comprendere e rappresentare quel popolo ampio che ogni giorno si impegna nel servizio, nel volontariato e nello stimolo culturale per mitigare gli effetti e cercare nuove soluzioni alle grandi due questioni del nostro tempo: l’esplosione delle disuguaglianze e l’emergenza ambientale. Serve innanzitutto ricostruire profondamente il ruolo protagonista dei servizi e delle istituzioni pubbliche come strumenti per ridurre le disuguaglianze economiche e sociali e trovare una nuova via di uscita virtuosa dall’emergenza climatica e ambientale”.

Faenza Coraggiosa, in questa città ricca di associazioni e movimenti impegnati quotidianamente in tante battaglie sociali, ambientali, urbanistiche e sulla scuola, prova ad andare oltre, “misurandosi sulle emergenze e le questioni amministrative faentine con l’ambizione di dare rappresentanza a questo popolo generoso e solidale”.

Il profilo della lista e le sue candidate e candidati “rappresentano questo sforzo di andare oltre i partiti e movimenti che ne hanno dato l’innesco” (Articolo Uno, L’Altra Faenza e il Partito socialista), con la maggioranza delle candidate e dei candidati esponenti indipendenti che provengono da quei movimenti e quelle realtà associative che hanno animato la vita politica e sociale della nostra città in questi anni.

Faenza Coraggiosa vuole essere una lista di sinistra, “collegata ai movimenti sociali e ambientali, impegnati per una società e una città più giusta, accessibile e inclusiva, che sostiene il candidato a sindaco Massimo Isola nell’alleanza di centro sinistra”.

Faenza Coraggiosa è anche la lista che “continua quel dialogo e quel confronto tematico che Articolo Uno, L’Altra Faenza e i Socialisti avevano intrapreso con i Verdi e il Movimento 5 Stelle, giunto alla stesura di un manifesto programmatico comune, ‘un nuovo patto per Faenza’, sottoscritto da Massimo Isola, e che sarà la base del nostro programma elettorale e di quello di tutta la coalizione di centro sinistra. Con queste premesse e questi obiettivi vogliamo promuovere un nuovo protagonismo politico in città, impegnandoci in una presenza coerente nelle istituzioni, diventando uno strumento, per candidati e sostenitori di questo progetto, chiunque saranno i consiglieri eletti, per partecipare e confrontarsi sulle questioni dell’attività amministrativa e del Consiglio comunale”.

Il percorso partecipato della lista avrà inizio venerdì 21 agosto, ore 18.30, con un’assemblea aperta dei sostenitori di Faenza Coraggiosa, che si terrà presso il circolo Arci di Santa Lucia (via San Mamante 69), al fine di fare il punto sulla situazione e sul programma elettorale.

I candidati della lista Faenza Coraggiosa

Le candidate e i candidati di Faenza Coraggiosa
1. Luca Ortolani, 41 anni, ricercatore Consiglio nazionale delle ricerche
2. Ilaria Visani 34 anni, insegnante precaria
3. Edward Jan Necki detto “Eddy”, 53 anni, dirigente istituto di credito
4. Luigia Carcioffi detta “Gigia”, 59 anni, insegnante
5. Francesco Pitrelli, 22 anni, studente universitario
6. Margherita Calzoni, 37 anni, giornalista pubblicista, manager culturale
7. Gabriele Bandini, 32 anni, analista digitale e scout
8. Mariangela Ballardini, 33 anni, insegnante precaria
9. Marco Bandini detto “Bando”, 49 anni, dipendente istituto di credito
10. Benedetta Benedetti detta “Betty”, 43 anni, infermiera Ospedale civile Faenza
11. Nicola Bassi, 25 anni, educatore comunità psichiatrica
12. Cristina Drei, 41 anni, mamma, impiegata e barista
13. Damiano Cavina, 45 anni, operatore del sociale e della carità
14. Paola Frascali, 45 anni, insegnante precaria
15. Giovanni Donati, 65 anni, pensionato, ex postino
16. Saadia Khaldoune detta “Souad”, 58 anni, mediatrice interculturale e volontaria centro antiviolenza
17. Giacomo Foschini, 23 anni, studente universitario
18. Catherine Ann Lowe, 26 anni, insegnante
19. Juri Montecchian, 45 anni, progettista meccanico
20. Vera Malavolti, 22 anni, studentessa universitaria
21. Mattia Randi, 30 anni, impiegato
22. Erika Maggi, 41 anni, educatrice infanzia e socia di cooperativa
23. Pietro Savorani, 24 anni, studente universitario
24. Rita Menichelli, 77 anni, pensionata, ex modellista e volontaria associazione disabili.ù

(Annalaura Matatia)