Faenza. Oggi (giovedì 20 agosto) a si è svolta la conferenza stampa del Movimento cinque stelle alla presenza non solo dei consiglieri uscenti locali ma dei parlamentari eletti Gabriele Lanzi, Michela Montevecchi,  che ha chiarito definitivamente gli intenti pentastellati.

La lista con il simbolo si presenterà, al contrario di quello anunciato qualche settimana fa, nella coalizione a sostegno del candidato sindaco del PD Massimo Isola. La svolta è stata data dal voto della base sulla piattaforma Rousseau che ha permesso ai cinque stelle di modificare lo statuto nazionale. Il consigliere Bosi ha specificato che il percorso era iniziato sei mesi fa dialogando con Verdi, Art 1, Socialisti e L’altra Faenza per poi sedersi al tavolo con il Pd per discutere non di poltrone ma di programmi concreti da realizzare con tempi certi per la città. Tanti sono gli argomenti su cui il Movimento vuole porre l’attenzione: mobilità, sanità, scuola, ambiente.

Tutti i protagonisti della conferenza di oggi hanno sottolineato come questo sodalizio sia basato su valori programmatici che hanno portato a scegliere di appoggiare il candidato del centro sinistra.

Massimo Isola ha voluto specificare come si siano messe da parte le divergenze per dare spazio ai valori che sono alla base di questa coalizione per il bene di Faenza.

Riuscirà la coalizione di centro sinistra a fronteggiare l’attacco della destra? Lo vedremo il 21 settembre.

(m.p.)