Nicolas Vacchi, praticante avvocato

Imola. Pronta ai nastri di partenza la lista di Fratelli d’Italia che, nel centrodestra a trazione leghista dove è stato stilato un unico programma, sostiene il candidato a sindaco Daniele Marchetti.

Il partito di destra, che ha come leader nazionale Giorgia Meloni che potrebbe fare una puntata in città prima delle elezioni amministrative del 20 e 21 settembre, ha fra i suoi volti più conosciuti Nicolas Vacchi in passato consigliere comunale della lista “Insieme si vince” in sostituzione di Andrea Zucchini col quale poi ebbe una diatriba. Il giovane Vacchi ha seguito successivamente le orme dell’on. Galeazzo Bignami prima in Forza Italia fino all’attuale collocazione in Fratelli d’Italia. In lista pure Maria Teresa Merli, figlia dello storico dirigente e consigliere comunale locale del Msi Italo, e Guido Boschi, a lungo consigliere comunale di An, che nella sua esperienza a piazza Matteotti attaccò spesso il Pds e i sindaci Raffaello De Brasi e il “povero” Massimo Marchignoli.

Ecco la lista di 24 persone che è stata presentata in rigoroso ordine alfabetico: Amos Babarè, 1959, ex imprenditore, libero professionista e consulente commerciale nel settore di investimenti in oro fisico; Angela Belfiore, 1960, docente di materie giuridico-economiche e dirigente scolastica. Rita Bocchetti, 1964, dipendente di un’azienda di trasporti (ufficio contrassegni); Guido Boschi, imolese, 1953, bancario nell’ufficio legale della Cassa di Risparmio di Imola, già consigliere comunale per 20 anni nel Comune di Imola; Carlotta Carbonchi Santandrea, 1976, artista, compositore registrata Siae e musicista, consacrata terziaria dell’ordine ecclesiastico domenicano; Maristella Carusillo, 1984, impiegata commerciale; Cinzia Castellari, imolese, 1964, libera professionista, sindacalista, responsabile regionale del Movimento “Altra Italia”; Andrea Gardenghi, 1963, già commercialista, da anni docente di matematica prima a Bologna e poi a Imola, responsabile regionale del comparto scuola presso il Movimento “Altra Italia”; Ino Guerrini, 1960, perito tecnico aeronautico, imprenditore; Nicola Malatesta, classe 1976, attualmente impiegato nel settore delle comunicazioni; Donatella Marchetti, 1962, impegnata nel volontariato, presidente del circolo FDI “Italo Merli”; Matteo Mellone, 1982, operaio metalmeccanico; Maria Teresa Merli, imolese, 1962, docente di lingua Inglese IIS Alberghetti  già candidata al consiglio regionale, dirigente del circolo FDI “Italo Merli”; Pio Montuschi, 1961, docente di disegno e progettazione ITIS F. Alberghetti Imola, libero professionista come titolare di studio tecnico di progettazioni meccaniche; Paolino Morini, 1937, prima operaio e poi agricoltore, ora pensionato, da sempre militante di destra; Pamela Orrù, imolese, 1976, tecnico commerciale, impiegata contabile, sindacalista; Licia Panzacchi, 1986, volontaria di associazione animalista; Filippo Paterna, 1952, ha lavorato presso Area Blu, ora pensionato; Alessandra Ravaglia, imolese, 1965, impiegata presso compagnia assicurativa, volontaria in associazione con ragazzi disabili; Laura Rio, imolese di adozione, 1978, impiegata in centro storico; Francesco Riolo, classe 1972, imprenditore nel settore della Logistica e Distribuzione Patrik Turco, 1996, meccanico, membro del gruppo giovanile di Fratelli d’Italia Imola; Nicolas Vacchi, 1993, praticante avvocato, già consigliere comunale di Imola e dirigente politico locale, segretario parrocchiale di Sesto Imolese, dove svolge il servizio di ministrante e responsabile educatori; Gian Luca Zappone, 1964, commerciante di calzature in centro storico.