Imola. Nei prossimi giorni comincerà l’installazione delle nuove torri faro di illuminazione dello stadio “Romeo Galli” che sostituiranno quelle attualmente presenti. L’intervento si inserisce all’interno dei lavori di riqualificazione funzionale, adeguamento e completamento dello stadio.

Il progetto prevede la sostituzione delle attuali 4 torri faro di illuminazione del “Romeo Galli” con 4 nuove torri faro di altezza pari a 35 metri. L’installazione avverrà in due tranche: la prima tranche che riguarda le due torri lato nord (lato città) è prevista giovedì 10 e venerdì 11 settembre; successivamente, nel mese di novembre,  saranno installate, sul lato sud (via Atleti Azzurri d’Italia), le rimanenti due torri faro.

Tale differimento si è reso necessario in quanto durante le operazioni di scavo delle fondazioni di una delle due torri lato sud, è affiorata acqua non prevista. Questa situazione imprevedibile ha comportato la necessità di ricorrere ad una tipologia di palo di fondazione diversa da quella prevista in progetto, con il conseguente allungamento dei tempi inizialmente prefissati. Nonostante questo differimento dei tempi, il completamento dei lavori è previsto che avverrà, comunque, entro il 25.11.2020, quindi all’interno dei tempi contrattuali di appalto.

Le chiusure previste per il 10 e 11 settembre Le due torri che saranno issate il giorno 10 e 11 settembre, preliminarmente nei giorni 7, 8 e 9, settembre saranno assemblate a terra, all’interno dell’area di cantiere esterna allo stadio, individuata tra la cancellata nord dello stadio e il chiosco di ‘Renzo’. L’installazione verrà eseguita dall’impresa Sampaolesi Tullio s.r.l, ditta appaltatrice dei lavori, coadiuvata, per le operazioni di sollevamento e installazione, dalla Baldini Group che metterà a disposizione una autogru pesante.

Per consentire che l’esecuzione dei lavori avvenga in sicurezza, anche con riguardo all’area di lavoro interessata dalla proiezione del braccio dell’autogru, è prevista la chiusura al traffico veicolare e ciclopedonale, dalle ore 6.30 fino alle ore 19.30 dei giorni 10 e 11 settembre 2020: in via F.lli Rosselli alle intersezione con Viale Dante (c/o ingresso autodromo); in via Romeo Galli alle intersezione con la via Musso (lasciando libero accesso da via Musso verso la via Atleti Azzurri d’Italia e quindi anche al Circolo ‘Cacciari’); in via Malsicura all’intersezione con via Romeo Galli; nel vialetto ciclopedonale del parco Acque Minerali (via Atleti Azzurri d’Italia) presso l’angolo nord ovest dello stadio. Il parco delle Acque Minerali sarà raggiungibile dalla via Musso attraverso la via Romeo Galli e dalla via J. F. Kennedy (lato curva Tosa).

Inoltre dalle 6.30 del giorno 10/9/20 fino alle 19.30 del giorno 11/9/20 è previsto che venga istituito il divieto di sosta con rimozione forzata sul lato ovest di Via Romeo Galli, nel tratto tra via Malsicura e Via Musso. Nei predetti periodi di chiusura (6.30-19.30 dei giorni 10 e 11 settembre) il chiosco “Renzo” non sarà accessibile.