Faenza. Il Movimento 5 stelle ha presentato la propria lista per le elezioni comunali di Faenza, con 17 candidati consiglieri a sostegno di Massimo Isola, candidato sindaco per la coalizione di centrosinistra.

A differenza della scorsa legislatura 4 dei 17 candidati provengono dai comuni limitrofi che fanno parte della Romagna Faentina. L’ex consigliere Bosi sottolinea che fu la Lega, con un’abile mossa, a far fuori la rappresentanza dei Cinque Stelle dal Consiglio dell’Unione dei Comuni della Romagna Faentina.

Il capogruppo Vincenzo Barnabe’ ricorda che questo sostegno alla candidatura di Massimo Isola deriva da un percorso nato sulle reali intenzioni di attività a sostegno della città con passione e competenza, sulla base di un programma condiviso e non basato su chi, sa meglio preparare uno spritz.

Con alcune battute pungenti bacchetta gli avversari politici ricordando il percorso del Movimento all’opposizione in questi anni di legislatura.

Massimo Isola nel suo intervento ha parlato dei contenuti amministrativi che hanno avvicinato il mondo del Movimento ai Democratici, auspicando che la città venga gestita da persone responsabili e volenterose.

In attesa delle urne non ci resta che bere un buon spritz.

(m.p.)