Carlotte Kiekens

Imola. Carlotte Kiekens, direttore dell’Unità Spinale del Montecatone Rehabilitation Institute, è stata insignita dal presidente della società internazionale del midollo spinale, della prestigiosa ISCoS Fellowship. L’International Spinal Cord Society promuove i più alti standard di cura nella pratica delle lesioni del midollo spinale per uomini, donne e bambini in tutto il mondo impegnandosi a promuovere l’istruzione, la ricerca e l’eccellenza clinica.

Il riconoscimento è stato conferito a Kiekens al recente Annual Meeting “per i risultati professionali, l’integrità, la reputazione e l’attività” e per aver contribuito in modo significativo, si legge ancora nella motivazione, “al conseguimento degli obiettivi della società nel campo della ricerca, prevenzione, educazione, gestione medica e chirurgica, nei progressi nella riabilitazione e/o nel reinserimento sociale delle persone con lesioni del midollo spinale”.

La “consegna” della Fellowship è avvenuta all’Annual Meeting dell’associazione, svoltosi in virtual mode a causa del Coronavirus ed al quale, oltre a Kiekens, hanno partecipato i medici fisiatri dell’ospedale di Montecatone Ilaria Baroncini, Rita Capirossi e Silvia Olivi che hanno relazionato a vario titolo. Corposa, infine, la partecipazione del direttore dell’Unità Spinale, oratore in due workshop, autrice di due poster e moderatrice di meet the expert. Soddisfazione per il riconoscimento è stata espressa a Kiekens dal direttore generale del  Montecatone Rehabilitation Institute, Mario Tubertini.