Imola. “Salvate i Pepito”: con questo nome un gruppo informale di proprietari di cani sta dando vita a una serie di iniziative contro i tentativi di avvelenare cani grandi e piccoli e per sensibilizzare la popolazione su questo grave fenomeno.

A questo fine una decina di loro ha nei giorni scorsi incontrato uno dei candidati a sindaco, Marco Panieri, informandolo degli episodi, passati e recenti, ultimi dei quali in Pedagna, con polpette alla stricnina. Il gruppo proseguirà nelle iniziative con il supporto delle istituzioni, delle forze dell’ordine e delle guardie ecologiche per mantenere viva la loro battaglia contro questi inqualificabili individui, veri e propri delinquenti perseguibili penalmente.