Faenza. E’ stato approvato con delibera di giunta comunale (n. 149/2020 del 2 settembre 2020) il protocollo di intesa con la Regione Emilia Romagna per l’attuazione del progetto “Bike to work”  , che prevede l’impiego dei fondi regionali per l’attivazione sperimentale di incentivi economici destinati ai dipendenti delle aziende aderenti all’iniziativa, che scelgono di effettuare i percorsi casa-lavoro utilizzando la bicicletta al posto del proprio mezzo privato.

Tale progetto prevede l’erogazione dei contributi regionali a tutti coloro che si recheranno al lavoro in bicicletta nel periodo ottobre – dicembre 2020 (un contributo di 20 cent al km, per un massimo di 50,00 euro al mese) ed è rivolto ad aziende ed enti privati, con sede legale o operativa nel Comune di Faenza. I soggetti interessati potranno aderire al progetto entro le ore 12 del 30 settembre 2020, compilando l’apposito modulo e presentando una breve descrizione dell’azienda e sua localizzazione, il numero di dipendenti, orari di lavoro e l’eventuale quota di partecipazione finanziaria garantita. I moduli per presentare la propria candidatura sono disponibili sul sito web del Comune di Faenza.

I contributi regionali serviranno inoltre per la realizzazione di corsie ciclabili e ciclopedonali in via Boaria, via Volta, via Graziola e via Manzoni.

Contatti: Antonio Bandini assessorato al Personale, Politiche agricole e ambientali: antonio.bandini@comune.faenza.ra.it

(Annalaura Matatia)