Imola. In arrivo le riduzione sulla Tari per le utenze non domestiche. I Comuni del circondario hanno o stanno approvando le delibere per il via libera alle riduzioni.

L’agevolazione è concessa d’ufficio e riguarda i contribuenti che, a seguito del loro codice ateco, hanno dovuto osservare il periodo di chiusura per lockdown. L’Ufficio Tributi Associati del Circondario ha incrociato i codici ateco di coloro che sono stati soggetti soggetti a chiusura e ha redatto una lista di contribuenti che hanno diritto all’agevolazione, che è stata pubblicata sul sito dell’Ufficio stesso. Coloro che si trovano all’interno della lista hanno già l’agevolazione inserita e compresa nella rata in pagamento il 2 dicembre 2020.

Nel caso in cui il contribuente non trovasse il proprio “Codice posizione soggetta a tributo” all’interno della lista (potrebbe capitare, stante la numerosità dei contribuenti oggetto della selezione, circa 4.000) occorrerà, per vedersi riconosciuto il contributo, presentare l’autocertificazione che è possibile scaricare sempre dal sito dell’Ufficio Tributi Associato, entro il 10 ottobre, per l’inserimento dell’agevolazione nella rata in pagamento il 02 Dicembre e comunque entro il 31 Ottobre per l’applicazione in successivo avviso di conguaglio.