Imola. Torna nel mese di ottobre la rassegna annuale che prende il titolo Tesori della Biblioteca, ciclo di incontri alla scoperta di opere e documenti che fanno parte della memoria storica della città, conservate presso la Biblioteca comunale (Bim).

Il programma, che prende avvio il prossimo 10 ottobre, prevede molteplici appuntamenti, esposizioni e visite guidate. Per partecipare agli incontri quest’anno, causa emergenza epidemiologica, sarà necessario prenotare il posto telefonando al numero 0542/602657-602619. Le attività sono sostenute dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Imola.

Il primo appuntamento, che si svolgerà sabato 10 ottobre alle 17, vedrà ospite Stefano Mariani, geologo e dottore di ricerca in Scienze della Terra dell’Università degli Studi di Bologna, che conduce un incontro dal titolo Giuseppe Scarabelli, moderno cittadino imolese e del mondo.

Attraverso l’analisi di inediti documenti personali e di lavoro, analizzando le relazioni locali e internazionali che Scarabelli tesseva con molti personaggi, dal più semplice al più aristocratico, studiando il museo scientifico pensato per la città, Stefano Mariani ci conduce alla riscoperta di un personaggio da considerarsi estremamente moderno. Con Scarabelli la scienza non è esclusiva di una ristretta élite o finalizzata solo a scopi tecnici, ma si pone come obiettivo la scoperta del bello, quella che accompagna anche un semplice, lento, viaggiatore.

Con questa conversazione la Biblioteca di Imola prosegue le iniziative dedicate al bicentenario della nascita dello scienziato imolese, la cui poliedrica figura continua, a distanza di tempo, a fornire spunti di approfondimento e di studio.