Imola. Il 22 e 23 ottobre verranno installate le due torri faro dello stadio “Romeo Galli”, lato sud (via Atleti Azzurri d’Italia), in sostituzione di quelle presenti. In questo modo, dopo il montaggio delle due torri faro lato nord (lato città) avvenuto il 10 e l’11 settembre scorso, si completerà il nuovo impianto di illuminazione del “Romeo Galli”.

Come si ricorderà, infatti, i lavori di riqualificazione funzionale, adeguamento e completamento dello stadio comprendono anche la sostituzione delle precedenti 4 torri faro di illuminazione, con altrettante nuove torri faro di altezza pari a 35 metri, sostituzione suddivisa in due tranche.

Prevista inizialmente all’inizio del mese di novembre, l’installazione delle ultime due torri faro è stata anticipata nei giorni 22 e 23 ottobre, a seguito di una scelta tecnica. I progettisti, infatti, hanno deciso di impiegare per le fondazioni un calcestruzzo meccanicamente più performante, che consente di recuperare i tempi del differimento dell’installazione della seconda tranche, causati dalle modifiche alla fondazione di una delle due torri interessate.

I tempi contrattuali dell’appalto per i lavori di riqualificazione funzionale, adeguamento e completamento dello stadio prevedono che la fine degli interventi avvenga entro il 25 novembre di quest’anno. Ora, con l’anticipo del montaggio delle ultime due torri faro, la volontà del Comune è quella di verificare con l’impresa appaltatrice se è possibile anticipare anche la fine dei lavori prima della scadenza contrattuale del 25 novembre, in modo da rendere utilizzabile lo stadio il prima possibile. Ricordiamo che, una volta installate le due torri faro, dovrà essere cablato e messo in funzione l’impianto di illuminazione; inoltre prima di utilizzare l’impianto, sarà necessario avere terminato il collaudo statico e funzionale delle torri.

Le chiusure previste per i lavori del 22 e 23 ottobre – Le due torri, che saranno issate giovedì 22 e venerdì 23 ottobre, saranno preliminarmente assemblate a terra nei giorni 19, 20 e 21 ottobre, all’interno dell’area di cantiere esterna allo stadio, individuata lungo la via Atleti Azzurri d’Italia.

L’installazione verrà eseguita dall’impresa Sampaolesi Tullio s.r.l., ditta appaltatrice dei lavori, coadiuvata, per le operazioni di sollevamento e installazione, dalla Baldini Group che metterà a disposizione una autogru pesante.

Per consentire che l’esecuzione dei lavori avvenga in sicurezza, anche con riguardo all’area di lavoro interessata dalla proiezione del braccio dell’autogru, è prevista la chiusura al traffico nei giorni 22 e 23 ottobre dalle ore 6.30 alle ore 19.30: della pista ciclopedonale di via Romeo Galli in prossimità del sottopasso autodromo – tratto verso l’ex via Kennedy; dell’incrocio stradale fra vie Romeo Galli e Musso; della viabilità interna al parco acque minerali in prossimità della via Atleti Azzurri d’Italia.

Inoltre dal giorno dal 19 ottobre al 27 ottobre verrà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata sul lato ovest della via Romeo Galli nel tratto da via Musso all’ingresso autodromo (lato sud, curva Acque Minerali).